virus: proteste in Algeria annullate, prima volta in un anno

vgp

Roma, 21 mar. (askanews) - I manifestanti algerini - riferisce la Bbc - hanno interrotto le loro manifestazioni anti-governative settimanali per la prima volta in più di un anno per ridurre la diffusione del coronavirus.

Questa sarebbe stata la 57a settimana consecutiva in cui gli algerini scendevano in piazza per manifestare contro il governo.

Le autorità hanno vietato le manifestazioni, ma anche attivisti dell'opposizione hanno esortato i sostenitori a rimanere all'interno.

Ci sono stati almeno 10 decessi e 90 casi di virus confermati in Algeria.

Le proteste sono iniziate nel febbraio 2019 dopo che l'allora presidente Abdelaziz Bouteflika annunciò che avrebbe cercato un quinto mandato in carica.

Mentre le proteste crescevano, l'82enne ha cambiato i suoi piani dimettendosi dalla presidenza ma le proteste sono continuate con i manifestanti che chiedevano un passo indietro a tutta la classe al potere, considerata corrotta. Solo la settimana scorsa migliaia di persone hanno riempito le strade della capitale Algeri. Ieri le strade di Algeri erano vuote, a parte le forze di polizia e qualche giornalista.