Virus, record di casi in Usa, Danimarca e Francia

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 dic. (askanews) -

Gli Stati Uniti, la Danimarca e la Francia hanno annunciato questo mercoledì 29 dicembre di aver superato i rispettivi record di contaminazioni giornaliere. I tre paesi stanno affrontando un massiccio rimbalzo epidemico legato in particolare alla variante Omicron.

La Francia ha varcato per la prima volta la soglia dei 200.000 casi, secondo i dati svelati dal ministro della Salute Olivier Véran, un record dall'inizio della pandemia. In Francia, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati circa 208.000 casi, "cifre che fanno venire le vertigini", ha annunciato il ministro durante un'audizione all'Assemblea nazionale.

Gli Stati Uniti, di fronte a una preoccupante quinta ondata di Covid-19 alimentata dalla variante Omicron, martedì hanno registrato una media record di 265.427 nuovi casi al giorno dall'inizio della pandemia, secondo la Johns Hopkins University. La media di sette giorni dei casi giornalieri nel Paese, il più in lutto al mondo, ha superato il precedente picco registrato nella terza ondata, nel gennaio 2021, a quasi 252.000 casi.

La Danimarca, attualmente il paese al mondo con il maggior numero di nuovi casi di Covid-19 rispetto alla sua popolazione, mercoledì ha infranto il suo massimo storico con 23.228 casi aggiuntivi in 24 ore. Tuttavia, questo record è in gran parte spiegato da un numero molto elevato di test effettuati dopo Natale, il tasso di test positivi rimane pressoché stabile al 12,3%, secondo i dati delle autorità sanitarie. Il picco precedente è stato raggiunto lunedì con 16.164 casi in 24 ore. L'incidenza danese significa che più di un abitante su 60 è risultato positivo nell'ultima settimana.

Per il momento, mentre è in aumento anche la curva dei ricoveri negli Stati Uniti, con circa 9.000 nuovi pazienti affetti da Covid-19 ricoverati giornalmente negli Stati Uniti, si è ancora lontani dai 16.500 ricoveri giornalieri registrati a inizio gennaio 2021, secondo i dati del CDC. Circa 1.200 persone attualmente muoiono in media di Covid-19 nel paese: un anno fa il picco era di circa 3.400 decessi giornalieri. In Danimarca il numero di persone attualmente ricoverate è leggermente aumentato a 675 pazienti (+9 in 24 ore) di cui 77 (+6) in terapia intensiva, ma la progressione rimane significativamente più lenta rispetto all'aumento del numero di casi.

Secondo i dati ufficiali raccolti dall'AFP, la Danimarca è attualmente di gran lunga il Paese con la più alta incidenza al mondo, con oltre 1.700 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi sette giorni. È davanti a Malta (1333), seguita da Irlanda (1312), Islanda (1201) e Regno Unito (1173). Il mondo ha raggiunto nuovi record di contaminazione nell'ultima settimana, con oltre 935.000 casi di Covid-19 rilevati in media ogni giorno dal 22 al 28 dicembre, secondo un conteggio AFP effettuato da rapporti ufficiali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli