Virus, Spagna riduce quarantena per positivi da 10 a 7 giorni

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 dic. (askanews) - Il governo spagnolo ha deciso mercoledì di ridurre la durata della quarantena delle persone positive al Covid-19 a sette giorni contro i dieci precedenti mentre il numero record di contaminazioni suscita, come altrove, timori di destabilizzazione dell'economia. Questa misura ha lo scopo di trovare un equilibrio tra "salute pubblica" e "crescita economica", ha detto ai giornalisti il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez prima che la decisione fosse formalizzata dal ministero della Salute in una nota.

La Spagna, di fronte come tutto il mondo all'impennata della variante Omicron, diventa uno dei primi Paesi a ridurre la durata della quarantena dei contagiati dopo gli Stati Uniti lunedì. Le autorità spagnole avevano già raccomandato il 21 dicembre di non imporre più una quarantena alle persone completamente vaccinate che sono state a stretto contatto con persone infette dalla variante Omicron, ma semplicemente di limitare il loro contatto. I casi di contatto non vaccinati, invece, dovrebbero osservare sempre la quarantena, ridotta da 10 a 7 giorni.

Sempre nell'ottica di limitare le interruzioni del lavoro, il comune di Madrid ha deciso che alcuni suoi funzionari potrebbero lavorare nonostante un test positivo se la loro carica virale, e quindi la loro contagiosità, è sufficientemente bassa. La Spagna ha battuto il suo record martedì con 99.671 casi registrati in 24 ore. La precedente ondata di registrazioni giornaliere risale a metà gennaio ed è stata di quasi 40.000 casi in 24 ore. Il Paese ha registrato martedì in 14 giorni un'incidenza di 1.360 casi ogni 100.000 abitanti.

Gli Stati Uniti hanno deciso lunedì di dimezzare la durata della quarantena delle persone contagiate da Covid-19 e asintomatiche, al fine di arginare i disagi, soprattutto nel settore dell'aviazione. La durata dell'isolamento è stata ridotta da dieci a cinque giorni per gli asintomatici e da 14 a cinque per i casi di contatto non vaccinati. In Francia, entro la fine della settimana devono essere stabilite nuove regole di isolamento per i pazienti e i loro contatti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli