A Visionary Days 1.500 giovani immaginano futuro del pianeta

Prs

Torino, 12 nov. (askanews) - Mille e cinquecento giovani tra Torino e Genova si confronteranno in una giornata di brainstorming collettivo per immaginare il nostro pianeta nel 2050. E' la terza edizione di Visionary Days, che per la prima volta si svolgerà in parallelo tra due città italiane.

Le idee dei partecipanti, divisi in 120 tavoli guidati ognuno da un moderatore, verranno mappate, aggregate ed elaborate grazie all'intelligenza artificiale da Lee, una piattaforma tecnologica che connette virtualmente tutti i tavoli, elaborando in simultanea i dati ricevuti dai partecipanti e restituendone una visualizzazione immediata attraverso gli schermi della sala. Lee darà un'unica forma alla voce dei Visionari e contribuirà a fissarla in un Manifesto, che verrà stampato e consegnato a tutti i partecipanti alla fine della giornata. Un vero e proprio libro della manifestazione di sessanta pagine, da leggere e conservare.

A Torino e Genova sono previsti interventi di esperti, manager e scienziati. Per parlare di 'Risorse' interverranno Gabriella Greison, ideatrice del Festival della Fisica, scrittrice, autrice e attrice teatrale italiana, e Stefano Bertacchi, biotecnologo, ricercatore e divulgatore sulla sintesi delle plastiche biodegradabili. Delle dinamiche demografiche si occuperanno Duccio Canestrini, antropologo e divulgatore scientifico e Nicola Zanardi, Ceo di Hublab e ideatore della Milano Digital Week. Molti dei beni o dei manufatti che usiamo tutti i giorni possiedono in realtà uno scarso tasso di utilizzo. Ci sarà un focus sugli sprechi con Eleonora Rizzuto, presidente e fondatrice di AISEC (Associazione Italiana per lo Sviluppo dell'Economia Circolare) e direttrice di sustainable development per Lvmh e Margherita Pagani, imprenditrice digitale ed esperta di social impact. Infine, con 'Nuova Terra' lo sguardo si sposterà ai nuovi mondi che l'umanità mira a raggiungere nel prossimo futuro con il volo spaziale, insieme ad Amedeo Balbi, astrofisico, divulgatore scientifico e saggista, e a Franco Malerba, astronauta e primo italiano inviato nello spazio.    Al termine della giornata salirà sul palco della Sala delle Fucine delle Ogr a Torino, in collegamento con Genova, il ministro alle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora che, accompagnato dalla giornalista Cecilia Sala, dialogherà con i giovani visionari raccogliendo gli spunti e le riflessioni maturati nel corso dell'evento nei tavoli di lavoro e organizzati dalla piattaforma Lee.