Visita Bolsonaro a Padova, 500 no global in piazza: scontri con polizia

·1 minuto per la lettura

Circa 500 giovani, dei centri sociali e no global, hanno protestato a Padova contro la visita del presidente brasiliano Jair Bolsonaro. Non rispettando il preavviso di manifestazione statica inoltrato alla Questura di Padova, hanno subito una carica della polizia quando hanno cercato di sfondare il cordone di sicurezza ed avvicinarsi alla basilica di Sant'Antonio, dove era in programma una visita privata del presidente brasiliano. Sono stati utilizzati anche cannoni ad acqua per disperdere i manifestanti che hanno lanciato contro le forze dell’ordine oggetti vari.

Una persona è stata fermata e la sua posizione è al vaglio della Digos. Al momento è in corso un attento studio dei filmati per individuare ed identificare i responsabili degli scontri, spiega in una nota la questura di Padova.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli