Visita a sorpresa di Jill Biden a Galleria Borghese

·1 minuto per la lettura

AGI - La First Lady Usa, Jill Biden, ha visitato Galleria Borghese, uno dei gioielli architettonici e artistici di Roma. La visita non era annunciata né la Galleria -che ospita gran parte della collezione d'arte iniziata dal cardinale Scipione Borghese, a cui si deve la costruzione della villa stessa - era stata inserita nel tour delle First Ladies a Roma per il G20. 

Il museo è un gioiello assoluto che la First Lady ha la fortuna di potersi godere in tutta solitudine: 4 gruppi scultorei di Bernini (i più famosi tra l'altro, tra cui il Ratto di Proserpina e l'Apollo e Dafne), tele di Caravaggio (tra cui il Bacchino Malato), dipinti di Raffaello (la Dama con il liocorno) e di Tiziano (L'amor Sacro e l'Amor Profano).

In questo momento la Galleria ospita Archaeology Now, la personale di Damien Hirst: oltre 80 opere della serie Treasures from the Wreck of the Unbelievable, allestite in tutte le sale accanto agli straordinari capolavori del museo, un dialogo tra l'arte del passato e i lavori contemporanei dell'artista britannico, già esposti nel 2017 nella grande mostra di Palazzo Grassi e Punta della Dogana. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli