Vitalizi,Campagna: Miccichè continua a prendere in giro siciliani

Pol/Vep

Roma, 5 ago. (askanews) - "Gianfranco Micciché continua a prendere in giro i cittadini siciliani. Mentre tutte le Regioni italiane hanno già tagliato i vitalizi, come previsto da una norma inserita nell'ultima legge di Bilancio che farà risparmiare 150 milioni di euro nei prossimi cinque anni, insieme al Trentino-Alto Adige la Sicilia è l'unica che, proprio per colpa del presidente dell'Ars, difende ancora questo odioso privilegio. Adesso basta". Così in una nota la senatrice siciliana del MoVimento 5 Stelle, Antonella Campagna.

"Micciché la smetta di giocare sulla pelle dei siciliani nascondendosi dietro ridicole argomentazioni e una inutile commissione che serve solo a perdere tempo. Proceda al più presto con il ricalcolo degli assegni degli ex consiglieri regionali siciliani. Oggi sull'Isola - ricorda la parlamentare pentastellata - i vitalizi costano 18 milioni all'anno. Costo che verrebbe dimezzato con questo intervento. Perciò Micciché interrompa questa farsa e per il bene dei cittadini siciliani faccia ciò che deve", conclude Campagna.