Vitalizi, Castaldi insiste: Commissione Contenziosa va azzerata

Rea

Roma, 5 feb. (askanews) - "Dopo la 'mazzata' presa in Aula da Paola Taverna, Caliendo annuncia di astenersi. Tardi Caliendo, è tardi. Avresti dovuto rinunciare fin dall'inizio, senza guidare quella commissione che deve essere azzerata per dare al giudizio le necessarie serenità e indipendenza". Così su Twitter il sottosegretario ai rapporti con il Parlamento Gianluca Castaldi, dopo che il senatore Giacomo Caliendo, presidente della Commissione contenziosa chiamata a giudicare sui ricorsi contro il taglio dei vitalizi, ha reso noto la sua volontà di astenersi dal procedimento.