Vitalizi, Crimi: battaglia M5s di civiltà non c'entra con governo

Pol/Gal

Roma, 6 feb. (askanews) - "Scenderemo in piazza il 15 febbraio contro il tentativo di reintrodurre i vitalizi, di riprendersi il malloppo, e scenderemo in piazza ogni volta che qualcuno cercherà di far rientrare dalla finestra quei privilegi che abbiamo tolto. Non vi è alcun collegamento tra questa battaglia di civiltà e le questioni che attengono il governo, che in questa fase deve imprimere una forte accelerazione". Lo dichiara il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi.