Vitalizi, Taverna: "Presto ricorso contro il ripristino"

webinfo@adnkronos.com

"A breve proporremo al Consiglio di Presidenza del Senato di fare ricorso contro il ripristino dei vitalizi. La decisione presa ieri dalla Commissione Contenziosa può essere rivista dal secondo e ultimo grado di giudizio interno di Palazzo Madama, il Consiglio di Garanzia. Questa è l'unica cosa da fare se veramente vogliamo spazzare via per sempre quel privilegio insopportabile, le raccolte firme e altri annunci di Salvini sono le solite parole vuote, servono i fatti. Quelli che ad esempio sono mancati ieri sera da parte della Lega: si sono detti contrari alla decisione presa dalla Commissione ma hanno fatto ben poco per fermarla e per convincere gli alleati di Forza Italia". Così la vicepresidente del Senato Paola Taverna. 

"Se veramente le altre forze politiche vogliono fare giustizia sociale e stabilire definitivamente che i vitalizi devono diventare un trattamento contributivo, così come aveva previsto la delibera voluta dal MoVimento 5 Stelle, in secondo grado sarà possibile farlo. La decisione di tagliare i vitalizi è fondata nel merito oltre che giusta da un punto di vista etico", conclude. 

"La decisione porcata di ripristinare i vitalizi può essere impugnata al Consiglio di garanzia di Palazzo Madama, composto da 5 senatori: 2 Lega, 1 Pd, 1 Fi e 1 Fdi. Questa è la prova del nove. I partiti possono togliere per sempre questo ingiusto privilegio. Ora vediamo da che parte stanno!", commenta anche il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia.