Vittime strada, Fico: priorità sensibilizzazione cittadini

Pol/Vlm

Roma, 17 nov. (askanews) - "La sequenza drammatica di incidenti che continuano a consumarsi sulle nostre strade richiama ancora una volta le Istituzioni ad interrogarsi sulle misure che devono essere adottate per fermare questa strage. Gli strumenti normativi, da soli, non possono invertire questa tendenza se non saranno accompagnati da un più intenso impegno sul piano dell'educazione al rispetto delle regole, dell'informazione e della prevenzione. Un impegno che deve essere condiviso e portato avanti da tutti". È quanto dichiara il presidente della Camera, Roberto Fico, in occasione della Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada.

"Informare e sensibilizzare, soprattutto i giovani, riguardo ai rischi di una guida non sicura e alle conseguenze delle violazioni, piccole o grandi, del codice della strada significa educare al valore e al rispetto della vita, all'integrità e ai diritti della persona umana, alla responsabilità nei confronti di sé stessi e di tutta la collettività", aggiunge.

"Ma parallelamente devono essere implementati gli sforzi per migliorare la situazione delle nostre strade, aumentando le risorse da destinare agli enti locali per la manutenzione e la messa in sicurezza. In questa giornata dedicata al ricordo delle vittime della strada, desidero esprimere la mia sincera vicinanza alle loro famiglie nonché agli operatori delle forze dell'ordine, ai sanitari e alle squadre di emergenza, che quotidianamente si occupano degli incidenti sulla nostra rete viaria, e a tutti i volontari impegnati in attività di supporto e assistenza ai superstiti", conclude.