Vittorio Emanuele di Savoia: "Dolore per Amedeo, divisioni scompaiono di fronte a lutto"

·1 minuto per la lettura

“Ho appreso con profonda costernazione della scomparsa di Sua Altezza Reale il Duca d’Aosta, mio cugino Amedeo. In questo doloroso momento, esprimo a Sua Altezza Reale la Duchessa Silvia, a Sua Altezza Reale il Duca Aimone e a tutti i loro cari il mio più profondo cordoglio, al quale si uniscono anche mia moglie Marina, mio figlio Emanuele Filiberto, mia nuora Clotilde e le mie nipoti Vittoria e Luisa". Così Vittorio Emanuele di Savoia appresa la notizia della morte di Amedeo d'Aosta.

"Il dolore per la scomparsa di Amedeo - si legge nella nota di Vittorio Emanuele - si acuisce nel ricordo di quelle divisioni che hanno purtroppo segnato questi ultimi anni, ma che scompaiono di fronte al lutto e alla memoria di tanti affettuosi ricordi che hanno accompagnato la nostra vita e in particolare la gioventù. Questo lutto colpisce la nostra intera Casa”.