Vittorio Sgarbi denuncia Barbara D’Urso: “Incapace di controllarti”

SgarbiBarbaraDurso

Dopo la lite avuta con Barbara D’Urso a Live – Non è la D’Urso, Vittorio Sgarbi si è detto pronto a sporgere denuncia contro la conduttrice che, all’interno del programma, gli aveva chiesto di andar via e di fare silenzio dopo i suoi numerosi insulti.

Sgarbi denuncia Barbara D’Urso

La querelle tra Vittorio Sgarbi e Barbara D’Urso ha preso il via: il celebre critico d’arte è andato su tutte le furie per il comportamento della conduttrice che gli ha intimato di tacere e andare via dal suo studio dopo le sue affermazioni su Stella Manente prima e su di lei poi. “Se non capisci l’italiano, se non hai studiato, se fai trasmissioni senza essere capace di controllarti e vuoi fare quella che moralizza il mondo, no, io ti denuncio perché tu mi hai dato del cafone, mi hai minacciato di darmi calci nel cu**. Impara l’educazione, la imparerai in tribunale”, ha dichiarato Sgarbi, annunciando che sporgerà querela contro la conduttrice.

All’interno dello studio televisivo il critico aveva affermato che su Stella – ex volto de La Pupa e Il Secchione e Viceversa – aveva ricevuto la raccomandazione di Silvio Berlusconi, così come sulla stessa Barbara D’Urso che, a detta di Sgarbi, per Berlusconi sarebbe stata “una bella ragazza”. Difronte a simili insinuazioni la conduttrice è andata su tutte le furie e ha chiesto Sgarbi di lasciare lo studio. I due se ne sono dette di tutti i colori e la conduttrice ha continuato la trasmissione ignorando il critico che non ha voluto lasciare la sua poltrona.