“I nostri ragazzi non sono apatici, ma gli viene detto in continuazione di volare basso. Perché?”

Giuseppe Fantasia
·Journalist
·2 minuto per la lettura
Ivan Cotroneo (Photo: Fabio Lovino)
Ivan Cotroneo (Photo: Fabio Lovino)

In un Paese come il nostro in cui - dalla politica alla tv fino a un quotidiano divenuto, purtroppo, più che mai banale - non si fa altro che spettacolarizzare qualsiasi cosa dando spazio e visibilità a chi non la merita, è arrivato il momento di dire ‘grazie’ (una parola usata da pochi e abusata da molti, ma in quest’ultimo caso solo per pura piaggeria o “perché si deve”) a chi, con il suo lavoro, informa, coinvolge, stupisce e fa aprire gli occhi su situazioni e tematiche che riguardano tutti - poco importa se direttamente o meno – spesso dimenticate o tenute per troppo tempo nell’ombra. Ivan Cotroneo, scrittore, sceneggiatore, regista per il cinema e la televisione, traduttore di Michael Cunningham e Hanif Kureishi, è sicuramente tra questi. Lo ha fatto e continua a farlo con i suoi libri (Il re del mondo, La kryptonite nella borsa, Cronaca di un disamore, Un bacio e altri), i tanti film che ha scritto per noti registi (da Luca Guadagnino a Ferzan Özpetek, da Pappi Corsicato a Renato De Maria e Maria Sole Tognazzi) o per sé e anche diretto, come La kryptonite nella borsa e Un bacio, senza dimenticare le tante fiction di successo da Tutti pazzi per amore a Una mamma imperfetta che hanno iniziato a ‘svegliare’ gli italiani, aprendo le porte e facilitando il percorso a tante altre che sono uscite dopo. Lo fa anche ne “La Compagnia del Cigno 2”, la nuova serie tv realizzata da Indigo Film e Rai Fiction che dopo il grande successo ottenuto con la prima serie toccando punte di share superiori al 30%, tornerà questa sera su Rai Uno in prima serata. Nelle nuove puntate ritroviamo protagonisti i sette giovani musicisti (Fotinì Peluso, Emanuele Misuraca, Leonardo Mazzarotto, Hildegard De Stefano, Chiara Pia Aurora, Ario Nikolaus Sgroi e Francesco Tozzi), sempre decisi a realizzare i propri sogni, guidati dal maestro Luca Marioni (Alessio Boni) e da...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.