Vladimir Luxuria: “Vi svelo qual è stata la mia più grande trasgressione sotto le coperte”

vladimir luxuria
vladimir luxuria

Vladimir Luxuria si è sempre distinta per il suo humour pungente e il suo attivismo sincero con il quale da tanti anni si batte a favore dei diritti della comunità LGBT e trans in modo particolare. Ma l’ex politica e oggi opinionista ha anche un lato decisamente piccante che, forse, non tutti conoscono.

Nelle scorse ore, Vladimir Luxuria ha concesso un’intervista esclusiva al settimanale Chi riportata da Isa e Chia, dove ha avuto la possibilità di parlare di gioie e dolori di una vita non esattamente facile, anche (ma non solo, ovviamente) a causa della sua identità di genere non conforme a quella della maggior parte della popolazione.

La gioia più grande di Vladimir Luxuria

Alla rivista, l’opinionista de L’Isola dei Famosi ha raccontato che uno dei giorni più belli della sua vita è stato quello della laurea:

La mia gioia più grande? Lo sguardo dei miei genitori quando mi sono laureata con 110 e lode. A seguire c’è Giulia, mia nipote. Quando qualche compagno di scuola le dice che Vladimir Luxuria è in realtà un uomo lei risponde “Resta comunque mia zia”.

La trasgressione a letto più grande di Vladimir Luxuria

“Vlady” ha anche rivelato, nel corso dell’intervista, una piccola grande follia (se così la si può chiamare) fatta sotto le coperte. A quanto pare, tempo fa (non è dato sapere quanto) la vip è finita a fare una cosa a tre Rispondendo alla domanda sulla sua più grande trasgressione a letto, ha risposto “Una notte di passione con due fratelli…gemelli”.

Per quanto riguarda la prima volta, invece, Vladimir Luxuria non ha purtroppo un bel ricordo. Ecco le sue parole a riguardo:

Bruttissima esperienza. Avevo 14 anni. Lui era un uomo molto più grande e io dopo quell’incontro mi sentii sporca per troppo tempo. Ero arrivata a pensare che il sesso fosse qualcosa di sbagliato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli