“Voci in fuga. Scritture italiane nel mondo” in libreria a ottobre

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 giu. (askanews) - Sarà in libreria il 28 ottobre l'antologia "Voci in fuga. Scritture italiane nel mondo", un'antologia di racconti realizzati da scrittrici e scrittori italiani che vivono all'estero. Un progetto promosso da Café Boheme, in collaborazione con Kamera Obskura, Prospero editore e l'Associazione per l'Italia nel mondo, che si pone come scopo quello di dare visibilità a scrittori italiani residenti al di fuori dei confini nazionali e di creare un luogo di incontro e confronto fra scrittori e lettori.

Il sito Varesenews.it ha intervistato la varesina Giuliana Arena, che da anni vive in Romania con il marito e i due figli, autrice del libro "Il nido di Vetro" Edizioni San Paolo, che racconta di avere incontrato l'iniziativa per caso, "leggendo un post su Facebook dell'Associazione Cafè Letterario Bohemien di Maurizio Ruggeri del Centro Culturale di Praga in cui selezionavano dei racconti per una antologia di scrittori italiani all'estero. In tre giorni ho scritto un nuovo racconto ambientato a Bucarest, la città in cui vivo, e l'ho spedito. Il racconto è piaciuto e la risposta è stata positiva». ocemente»

Arena racconta la Romania come "un paese pieno di contraddizioni, diviso tra grandi sacche di povertà e persone ricchissime, ma molto accogliente. È un paese che si muove, che sta cercando di cresce con molta energia. Bucarest è una città molto sicura e allegra, ci sono dei parchi stupendi molto amati e frequentati".

Gli altri scrittori presenti nel volume sono Fabio Cardetta, Federico Iarlori, Lucio Cascavilla, Sonia Iacoangeli, Mattia Cecchini, Benedetta Zandi, Antonino Favara, Enrico Bernard e Mauro Ruggiero. Alberta Lai ha curato la prefazione del volume.

Questo primo volume antologico che verrà pubblicato in formato cartaceo, elettronico e audio.

Tutto il ricavato delle vendite ed eventuali sponsor sarà devoluto in beneficenza al Laboratorio di Immunoterapia dell'Istituto di Microbiologia dell'Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca, diretto dal ricercatore italiano Dr. Luca Vannucci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli