Voghera, messaggio shock nella chat comunale: "È annegato il marocchino?"

·1 minuto per la lettura
I contenuti della chat (fonte: Facebook)
I contenuti della chat (fonte: Facebook)

"Ma in tutto ciò, il marocchino che chiedeva elemosina è annegato?". È il messaggio shock, a cui fanno seguito vari meme e risatine, inviato dalla sindaca di Voghera Paola Garlaschelli all'interno della chat comunale i cui contenuti sono stati pubblicati online dopo la soffiata di una "talpa". Le frasi risalgono in realtà allo scorso marzo, quando la stessa giunta comunale era entrata nell'occhio del ciclone a seguito della morte di un 39enne marocchino per un colpo di pistola dell'allora assessore alla sicurezza Adriatici.

VIDEO - Chi è Massimo Adriatici

Della stessa chat sono state diffuse anche le frasi dell'assessore Giancarlo Gabba, che sulla questione immigrazione aveva dichiarato: "Purtroppo ormai non bastano più i nostri vigili! Ci vuole ben altro!", affiancando l'affermazione all'emoji di una bomba. Sempre Gabba, in una conversazione risalente poi a giugno, aveva scritto: "Finché non si comincerà a sparare, sarà sempre peggio!".

Parole, quelle di Garlaschelli e Gabba, che hanno scatenato le polemiche da parte del centrodestra, che ha chiesto alla giunta di dimettersi. Ma la sindaca si è difesa così in una nota diffusa martedì 28 settembre: "Qualcuno con metodi che non ho problema a definire squallidi e penosi, prosegue nel tentativo di destabilizzare la nostra Amministrazione. A tutto, ovviamente, c'è un limite: per questo abbiamo già avviato le dovute iniziative nelle sedi opportune". E ancora: "Non sentiamo alcun bisogno di ribadire la nostra assoluta lontananza da qualsiasi forma di razzismo, intolleranza, violenza" ha aggiunto, ribadendo l'impegno "nel lavoro che stiamo portando avanti per una città inclusiva, accogliente, attenta ai bisogni delle persone più fragili".

VIDEO - Assessore leghista spara e uccide straniero a Voghera, l'intervento di Salvini sull'accaduto

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli