"Vogliamo aumentare le buste paga", dice Misiani, viceministro dell'Economia

"Vogliamo aumentare le buste paga e premiare le imprese che investono": lo ha detto Antonio Misiani, viceministro dell'economia a Rai Radio1 (Radio anch'io). "La manovra si presenta come particolarmente impegnativa in relazione alle clausole di salvaguardia che mai erano state così alte" ha affermato aggiungendo che "questa  una sfida enormemente impegnativa quasi il doppio di quella che aveva il governo precedente. Lo sforzo di abbattere l'evasione fiscale e' assolutamente cruciale da questo punto di vista. Produce risultati non immediati nel medio periodo ma e' un atto di giustizia nei confronti dei contribuenti onesti. Vogliamo farlo incentivando l'uso della moneta elettronica. Attueremo un significativo sconto per chi la usa, questa è una delle soluzioni insieme ad altre misure per abbattere l'evasione fiscale che è poi la premessa per ridurre le tasse a tutti. Perché noi vogliamo nell'arco del triennio ridurre in misura importante le tasse ai lavoratori per aumentare le buste paga".

"Premiare le imprese che investono, che innovano, che scommettono sul futuro di questo paese e vogliamo aiutare l'Italia a ripartire. L'altro elemento qualificante di questa legge di bilancio lo avremo sugli investimenti pubblici e in particolare sugli investimenti pubblici per lo sviluppo sostenibile e l'ambiente, per contrastare il cambiamento climatico", ha concluso.