Volkswagen ID.Buzz: il bulli elettrico arriva in Italia

featured 1669038
featured 1669038

Milano, 10 nov. (askanews) – Arriva in Italia Volkswagen ID.Buzz, l’erede 100% elettrico del mitico van T1 o “bulli” lanciato negli anni 50. L’ID.Buzz è già ordinabile nella versione 5 posti con le prime consegne previste a inizio 2023.

Costruito sulla piattaforma per le elettriche Meb, il bulli del futuro è lungo 4,7 metri, mentre il peso si avvicina alle 2,5 tonnellate. La plancia è caratterizzata da due display: il cruscotto digitale da 5 pollici e uno schermo touch centrale fino a 12 pollici per l’infotainment.

Più di 30 i sistemi di assistenza alla guida disponibili. Fra questi il Park Assist Plus che permette di memorizzare fino a 5 manovre di parcheggio che l’ID.Buzz eseguirà poi in autonomia e l’Intelligent travel assist con “swarm data”, cioè la raccolta anonima di dati in cloud che permette al Bulli di attivare gli Adas anche su strade senza segnaletica.

Il motore elettrico montato sull’assale posteriore ha una potenza di 204 CV, mentre la batteria da 82 kWh consente un’autonomia fino a 418 km e supporta la ricarica fino a 170 kW.

A bordo l’abitacolo è comodo e spazioso con materiali e finiture di qualità. La visuale è ottima grazie ai montanti molto stretti. La dotazione tecnologica è completa e intuitiva da utilizzare. Il comportamento su strada è buono: lo sterzo è consistente e preciso, mentre il rollio è limitato considerando il volume e il peso dell’ID.Buzz. L’accelerazione è brillante (0-100 in 10,2 secondi), mentre la velocità è limitata a 145 km/h.

Due le versioni disponibili al lancio: Pro e Pro+ con prezzi a partire da 66mila euro.