Volkswagen un primo semestre 2022 in crescita

(Adnkronos) - Il Gruppo Volkswagen rafforza la sua efficienza economica nella prima metà del 2022. La strategia “Accelerate” che prevede una gestione efficace delle vendite e il miglioramento dell’efficienza dei costi, ha consentito di ottenere un risultato operativo superiore alle attese.

L’ottimizzazione della politica dei modelli e dei prezzi ha consentito al Gruppo Volkswagen di generare un fatturato di poco inferiore ai 33 miliardi di euro, il tutto nonostante un significativo calo delle consegne dei veicoli rispetto allo scorso anno.

Thomas Schäfer, CEO della marca Volkswagen: "Stiamo facendo grandi passi avanti nell'implementazione della nostra strategia di mobilità elettrica, digitalizzazione e software, e abbiamo registrato un'accelerazione significativa nel secondo trimestre del 2022, nonostante la persistente situazione di tensione delle forniture. Continuiamo ad applicare un'estrema disciplina dei costi e sfrutteremo sinergie ancora maggiori a tutti i livelli all'interno del Gruppo delle Marche di volume: l'obiettivo è aumentare l'efficienza del 20% nel medio termine. Per la seconda metà dell'anno, siamo cautamente ottimisti sul fatto che la situazione delle forniture si mitigherà”.

Il Gruppo delle Marche di volume, che comprende la marca Volkswagen, Seat e Cupra, Skoda e Volkswagen Veicoli Commerciali, è sotto la responsabilità di Thomas Schäfer nel Consiglio di Amministrazione del Gruppo. In futuro le Marche collaboreranno ancora più strettamente per diventare ancora più veloci, più efficaci e più efficienti in termini di costi, e per trasformare il grande volume di veicoli prodotti in un vantaggio competitivo.

La guerra tra Russia e Ucraina ha penalizzato a livello globale l'approvvigionamento di materie prime, primo tra tutti i semiconduttori, calano le consegne globale del 23,2%, mentre cresce il numero dei veicoli elettrici consegnati, con un +25% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Leader incontrastato è la ID.4 con 63.000 consegne, ovvero un BEV su due. Le vendite in Cina di Volkswagen elettriche sono raddoppiate, la famiglia ID. ha raggiunto un nuovo record con 17.600 esemplari consegnati a clienti cinesi.

Elevata la domanda per i veicoli elettrici, il portafoglio ordini in tutta Europa per il Gruppo Volkswagen ammonta a 728.000 unità di cui 139.000 ID.

L’obiettivo è quello di evadere il più rapidamente possibile l’ampio portafoglio ordini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli