Volo diretto New York-Sydney: 16 mila chilometri in 19 ore

volo new york sydney

Si è concluso nella mattinata di domenica 20 ottobre il primo volo diretto da New York a Sydney. Il QF7879 della compagnia Qantas è atterrato in Australia dopo 19 ore e 16 minuti di viaggio: si tratta del volo diretto più lungo nella storia dell’aeronautica. Alan Joyce, direttore della compagnia aerea, ha definito un “momento davvero storico” quello attuale. L’esperimento rientra infatti tra i tre voli con i quali Qantas intende valutare la possibilità di introdurre le tratte nel servizio commerciale regolare. In futuro potrebbero inserire anche il collegamento tra Londra e Sydney.

Volo diretto New York-Sydney

A bordo del volo partito da New York e atterrato nella mattinata di domenica 20 ottobre a Sydney c’era anche il direttore della compagnia Qantas. Alan Joyce ha rivelato ai giornalisti che questo “è il primo di tre voli sperimentali con cui vedremo quali raccomandazioni possono essere fatte su come gestire la fatica dei piloti, nonché su come i passeggeri possono affrontare il jet lag”. Il QF7879 era decollato venerdì scorso dall’aeroporto americano di JF Kennedy con a bordo 49 persone. “Dopo 19 ore su questo volo – ha proseguito il direttore – penso che abbiamo fatto bene. Ho avuto l’impressione di essere su un volo molto più breve”. Un percorso di 16 mila chilometri con quattro piloti impegnati a turno nella guida. A bordo di questo volo c’erano anche due ricercatori di due università australiane per analizzare i ritmi biologici dell’equipe.

Il viaggio

Dopo circa sei ore dalla partenza, i passeggeri del volo si sono visti servire un pranzo ricco di carboidrati. Inoltre, al gruppo è stato chiesto di evitare gli schermi e di riposare durante la notte. Gli orologi sono stati sintonizzati con il fuso orario di Sydney.