Volvo ACC, la prima volta dell'XC90

redazione@motor1.com (Filippo Einaudi)
·2 minuto per la lettura
Volvo ACC concept
Volvo ACC concept

Presentata al Salone di Detroit del 2001, rappresentava l'idea di SUV della Casa svedese, poi evoluta in un modello di grande successo

La seconda generazione di XC90 è sul mercato ormai da diversi anni ed ha seguito con successo la prima, particolarmente longeva, che è stata lanciata nel 2002 e prodotta per oltre un decennio. Prima di questa, quando si usava mostrare delle anteprime già molto vicine ma ancora futuribili nei dettagli, in veste di concept car, c'è stata la Volvo ACC.

Presentata per la prima volta al Salone di Detroit del 2001, questa Adventure Concept Car (di qui l'acronimo ACC) era appunto un'anteprima della più importante novità che sarebbe arrivata nel listino del marchio scandinavo in quell'inizio di millennio, vale a dire il primo modello di SUV. Si presentava con 4 posti e un ottimo livello di equipaggiamento che includeva un sistema audio premium e persino frigorifero e televisore per i passeggeri posteriori.

Prove generali

Il nome del modello aveva lo scopo di rappresentare il carattere country e avventuriero del futuro SUV, in aggiunta alle altre qualità già evidenti come lo spazio interno, il comfort e naturalmente la sicurezza, che ancora oggi è un punto di forza del marchio. E nel presentarlo, l'allora presidente di Volvo Car Corporation, Hans-Olov Olsson, disse: "Vogliamo dimostrare che siamo determinati e che abbiamo quello che serve per competere contro i migliori nel segmento dei SUV".

Volvo ACC Concept (2001)
Volvo ACC Concept (2001)

Anche senza specificarlo, appariva evidente che questo prototipo non avesse esattamente i tratti definitivi del modello di serie ma era una sorta di "test" creato per saggiare le reazioni del pubblico a un tipo di proposta così diversa dal solito e analizzare la possibile accoglienza del mercato.

Durante quel salone, infatti, il marchio ha allestito una serie di computer con cui i partecipanti alla fiera potevano esprimere la loro opinione sul prototipo, iniziativa proseguita anche dopo la fiera attraverso una piattaforma online.

Volvo ACC Concept (2001)
Volvo ACC Concept (2001)

Sotto il cofano... mistero

Al momento della presentazione, l'unico elemento su cui il produttore non ha fornito alcun dato è era il sistema di propulsione. Volvo si è limitata a parlare di livelli di emissioni inquinanti "pari a quelle di un'auto convenzionale". Ora sappiamo, ovviamente, che XC90 ha offerto motori turbo e aspirati a cinque (anche Diesel), sei e otto cilindri, tutti sostituiti da evoluti quattro cilindri sulla seconda generazione, lanciata nel 2015, che attualmente ha anche una variante ibrida plug-in.

Concept, e altri sogni in salsa svedese