Volvo Cars comunica le vendite in calo del mese di agosto

(Adnkronos) - Volvo Cars ha comunicato le vendite del mese di agosto, sono 43.666 le unità vendute per un calo del 4,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Rimane comunque sostenuta la richiesta di auto elettriche e ibride plug-in, le Volvo Recharge rappresentano il 21,9% delle vendite dello scorso mese, mentre quelle con alimentazione full electric il 5,7% delle vendite.

Il trend positivo della produzione dei mesi scorsi ha subito una battuta d’arresto nel mese di agosto per via dei nuovi focolai di Covid in Cina e dei vari blackout elettrici, a ciò si aggiunge la carena di semiconduttori che continuano a incidere sulla produzione, fattore questo che non ha permesso di rispettare le consegne previste ai privati nel corso del mese.

Il modello Volvo più venduto è la XC60 con 16.161 unità consegnate, segue la XC40 con 9.766 unità e la XC90 con 7.678 esemplari venduti.

In agosto, le vendite europee hanno raggiunto le 10.995 unità, in calo del 15,8% rispetto allo stesso mese del 2021. Le vendite di modelli Recharge hanno rappresentato il 48% delle vendite complessive nell'area durante il mese.

Sono state pari a 8.136 le vetture vendute nel mese da Volvo Cars negli Stati Uniti; questo numero riflette una riduzione del 23,9% rispetto all'agosto dello scorso anno. I modelli della gamma Recharge hanno contribuito per il 16,9% al totale delle vendite.

Nel corso dell'anno sarà presentato il nuovo SUV top di gamma a trazione completamente elettrica. Realizzato in versione esclusivamente elettrica e gestito tramite software, questo SUV simboleggia il futuro del marchio automobilistico svedese e segna l'inizio di una nuova era per la sicurezza.