Von der Leyen conferma intenzione Ue di proporre tasse su extra profitti società energetiche

Ursula Von der Leyen in un intervento al Parlamento europeo a Strasburgo

BRUXELLES (Reuters) - L'Unione europea proporrà misure per limitare i ricavi dei generatori di energia elettrica low cost e per costringere le aziende produttrici di combustibili fossili a condividere i guadagni ottenuti in seguito all'impennata dei prezzi dell'energia.

Lo ha annunciato Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea.

"In questi tempi è sbagliato ricevere ricavi e utili record e straordinari beneficiando della guerra e a danno dei nostri consumatori. In questi tempi, i profitti devono essere condivisi e incanalati verso coloro che ne hanno più bisogno", ha detto von der Leyen in un discorso al Parlamento europeo a Strasburgo.

Von der Leyen ha detto che l'Unione sta discutendo anche dei tetti ai prezzi dell'energia e sta lavorando per stabilire un prezzo di riferimento per il gas "più rappresentativo" rispetto al prezzo del Title Transfer Facility (TTF) olandese.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)