Von der Leyen convoca commissari designati da Francia e Ungheria

Loc

Bruxelles, 25 ott. (askanews) - La presidente eletta della nuova Commissione europea, Ursula von der Leyen, incontrerà lunedì a Bruxelles i nuovi candidati commissari indicati dalla Francia e dall'Ungheria, dopo la bocciatura da parte del Parlamento europeo dei precedenti candidati. Von der Leyen potrà così verificare le competenze e l'adeguatezza dei candidati commissari per il ruolo che dovranno ricoprire.

L'Ungheria aveva indicato già da tempo il suo rappresentante permanente presso l'Ue Olivér Várhelyi, per sostituire il precedente candidato László Trócsányi, ex ministro della Giustizia di Budapest, molto vicino al premier sovranista Viktor Orban, che è stato bloccato dal Parlamento per conflitto d'interessi, prima ancora di poter passare la sua audizione di conferma. Il portafogli del commissario designato ungherese è quello dell'Allargamento dell'Ue. (Segue)