Von der Leyen: da Barnier lavoro eccezionale, chiederò che resti

Loc

Bruxelles, 10 set. (askanews) - Il negoziatore capo Ue per la Brexit, Michel Barnier "ha fatto un lavoro eccezionale ('outstanding', ndr) e avremo ancora bisogno della sua competenza ('expertise', ndr). Discuterò con lui un prolungamento" del suo mandato alla guida del team di negoziatori dell'Ue, anche in vista delle trattative sulle relazioni future con Londra. Lo ha detto la presidente eletta della prossima Commissione europea, Ursula von der Leyen, durante la sua conferenza stampa oggi a Bruxelles.

"Comunque - ha aggiunto von der Leyen - dipende anche da che tipo di certezza avremo dopo il primo novembre", la data attualmente prevista per l'uscita dei britannici dall'Ue. La presidente eletta ha sottolineato che una Brexit "dura", ovvero senza accordo, "non sarebbe nel comune interesse, né dell'Ue né del Regno Unito, e sarebbe molto più difficile rispetto a un'uscita ordinata". In ogni caso, ha puntualizzato la presidente eletta, "fino a quando non saranno risolte le diverse questioni riguardo alle opzioni della Brexit, non potremo parlare del partenariato futuro con il Regno Unito".