Von der Leyen: Europol smantella 37 gruppi criminali, 121 arresti

Loc

Bruxelles, 24 mar. (askanews) - "Nelle scorse settimane, più di 4,4 milioni di unità di prodotti farmaceutici illeciti sono stati sequestrati in tutto il mondo. Sono stati smantellati 37 gruppi criminali organizzati, sono stati effettuati 121 arresti. Sono stati eliminati 2.500 link di siti Web, social media, mercati online, pubblicità", durante un'operazione a livello globale dell'agenzia europea di cooperazione di polizia, Europol, contro il traffico di medicinali contraffatti. Lo ha riferito la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un videomessaggio registrato oggi a Bruxelles, dopo un colloquio questa mattina con Catherine De Bolle, direttore esecutivo di Europol.

Nel video, von der Leyen si rivolge ai cittadini europei che devono restare a casa per contenere la diffusione del coronavirus, e che si trovano a trascorrere molto tempo online o in telelavoro. "Sfortunatamente - avverte la presidente della Commissione -, i criminali ne approfittano. Ci seguono online e sfruttano le nostre preoccupazioni sul coronavirus. La nostra paura diventa la loro opportunità commerciale".

Bisogna quindi, raccomanda von der Leyen, "verificare se i siti Web sono realmente gestiti da un'entità affidabile". E sottolinea che "la criminalità informatica nell'Ue è aumentata. Il numero di medicinali falsi, spray per la disinfezione o cure miracolose venduti online è sbalorditivo".

"Pensateci due volte prima di comprare medicinali online e controllate da dove vengono", conclude la presidente della Commissione rivolta ai cittadini.