Von der Leyen: Green New Deal è migliore investimento per futuro

Loc

Bruxelles, 4 dic. (askanews) - La presidente della nuova Commissione europea, Ursula von der Leyen, durante la sua prima conferenza stampa oggi a Bruxelles dopo il suo insediamento domenica scorsa, ha confermato che la priorità principale del suo mandato sarà il "Green New Deal", la trasformazione "verde" dell'economia europea. Von der Leyen ha voluto affermarlo anche simbolicamente, intervenendo lunedì scorso all'apertura della Conferenza mondiale Onu sul clima di Madrid.

La presidente della Commissione ha confermato che il nuovo Esecutivo comunitario presenterà già l'11 dicembre una "roadmap" con l'elenco di tutte le iniziative che intende adottare per il Green New Deal, e che seguiranno poi delle proposte per assicurare il rispetto dell'obiettivo della "neutralità climatica", un grande piano sugli investimenti sostenibili e la proposta del "Just Transition Fund", per agevolare la transizione, anche dal punto di vista sociale, nei paesi è più problematica.

Von der Leyen ha insistito particolarmente sul concetto dell'Ue come "front runner" (pioniere) e come "trend setter" (modello) della trasformazione verde dell'economia, considerata come "un'enorme opportunità" per il sistema economico dell'Unione.