Voragine in strada nel napoletano: 12 evacuati

voragine strada

Paura a Santa Maria Capua Vetere dove una grossa voragine si è aperta lungo la strada mettendo a rischio l’incolumità dei numerosi automobilisti che giornalmente transitano sul tratto stradale. Un pezzo di asfalto è sprofondato la scorsa notte costringendo i vigili del fuoco a intervenire chiudendo la strada al traffico. In via precauzionale sarebbe anche stato sgomberato un palazzo situato poco distante dal punto del cedimento.

Voragine in strada: evacuato un palazzo

L’apertura della voragine ha provocato grandissimi disagi in tutta la zona. Alcuni residenti sono infatti stati costretti ad abbandonare le proprie abitazioni in via precauzionale, mentre il traffico è stato deviato in attesa dell’intervento dei tecnici che dovranno chiarire l’entità del danno. Gli sfollati sarebbero 12 in totale e sono stati invitati a trovare alloggio altrove in attesa che il palazzo venga dichiarato agibile dai vigili del fuoco. Dai primi accertamenti sembra che il cedimento di terreno sia stato causato da una perdita d’acqua dovuta alla rottura di un tubo.

Intervenuti i vigili del fuoco

Oggi la nostra città è stata colpita dal cedimento di una parte di sede stradale. Con i vigili del fuoco intervenuti sul posto si è immediatamente attivata la macchina comunale con la Polizia Municipale, la Protezione Civile, l’Ufficio Tecnico Comunale, i Servizi Sociali, il sindaco e il vice” si legge in una nota diramata dall’amministrazione comunale. Stando alle prime informazioni in possesso, la situazione potrebbe risolversi in tempi brevi, tanto che le famiglie evacuate potrebbero fare ritorno nelle loro abitazioni al termine delle operazioni di riparazione. Al momento, infatti, risulta impossibile utilizzare i servizi idrici.