"Vorrei spararti in bocca", minacce di morte a Zaia

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Minacce di morte al presidente della Regione Veneto Luca Zaia sarebbero arrivate via mail. E' quanto rivela 'Il Gazzettino'. "Sei solo è sempre un Asino, vorrei spararti in bocca. Firmato ps", questo il messaggio di posta elettronica indirizzato al presidente della Regione del Veneto e oggetto di denuncia per minacce e diffamazione, scrive il quotidiano. "E non sarebbe l'unica querela presentata dall'Avvocatura regionale, anche se a palazzo Balbi mantengono il massimo riserbo. Risulterebbero infatti in lavorazione altre carte bollate relativamente a nuove minacce di morte indirizzate al Governatore", scrive ancora il 'Gazzettino'.

"Solidarietà all'amico Luca Zaia" è stata espressa su Facebook dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. "La violenza e gli stupidi non hanno ragione di esistere nella società civile. Buon lavoro a Luca e a tutti i veneti impegnati nell'emergenza Covid-19", ha aggiunto il governatore lombardo.