Vos chiude 2022 con fatturato a oltre 6 mln

(Adnkronos) - Il gruppo Vos, fondato da Dario Pozzi, imprenditore trentaseienne, nel 2018 a Seregno (Mb), prevede di chiudere l’anno con un fatturato di oltre 6 milioni di euro, contro i 180 mila del 2018 e che, dal 2021. Ambizioso l’obiettivo per il 2023: portare il fatturato a superare i 15 milioni di euro, grazie anche a un’offerta che si è ampliata con le collezioni donna, la moda bimbo, il beachwear e le numerose collaborazioni.

Vos beneficia del tam tam tra i clienti fedeli a una community - real e social - allargata che include oltre 400milafollower divisi tra: Instagram, Facebook, LinkedIn, TikTok, BeReal, YouTube, Telegram, Discord, WeChat, Spotify, Twitch e il mondo del gaming per un totale di 5 milioni di interazioni mensili. "In questi anni - sottolinea Pozzi - siamo cresciuti velocemente grazie alla forza di una community che si identifica nei nostri valori. Ho iniziato con un capitale privato, quasi inesistente, per questo sono particolarmente orgoglioso dei risultati che abbiamo ottenuto e del nostro team in continua espansione, una trentina di professionisti divisi tra marketing, comunicazione, e-commerce, design e commerciale".

Una squadra giovane, sottolinea l'imprenditore, "con un'età media che si aggira attorno ai 26 anni, composto per l’80% da donne che si parla via Whatsapp, foto e brevi riflessioni". In fatto di prodotto, "ci sono state importantissime evoluzioni stilistiche e qualitative, che hanno reso Vision of Super e Phobia Archive due marchi must have per il nostro target di riferimento ma è stata la comunicazione a fare la differenza. In linea con lo spirito rock e di condivisione di Vos abbiamo scelto di comunicare mettendo al centro la community soprattutto a livello digital, attraverso micro influencer, con la musica, lo sport, i party e gli eventi speciali. I modi attraverso i quali la moda tradizionalmente comunica, come le sfilate, sono molto lontani dalla nostra logica. L’ingresso nel gruppo di Yes I am e No Pasa Nada ci traghetterà verso il futuro".

Conclude Pozzi: "Vos, oggi, comprende non solo Vision of Super ma anche Phobia Archive, Yes I am e No Pasa Nada, distribuiti in un migliaio di punti vendita dall’impronta sempre più internazionale, sostenuta anche da partnership che hanno portato il gruppo ad essere sempre più apprezzato e conosciuto. La distribuzione on-line si svolge attraverso l’e-commerce diretto ma il canale fisico continuerà nei prossimi anni ad avere un ruolo centrale. Sono già in progettazione i primi mono marca di Vision of Super".