"Votate loro due". Il papà della Borgonzoni sostiene due candidati di sinistra

HuffPost
Borgonzoni

“In vista i delle elezioni regionali dell’Emilia-Romagna del 26 gennaio 2020 mi permetto di segnalarvi due candidati che apprezzo molto per gli esiti verificabili anche in rete”. È Giambattista Borgonzoni - padre della candidata del centrodestra alla presidenza dell’Emilia Romagna che domenica prossima sfiderà il Governatore uscente Stefano Bonaccini - a fare un pubblico endorsement sul suo profilo Facebook. Ma non a favore della figlia, anzi: Borgonzoni senior invita a votare due candidati di sinistra, come il capogruppo uscente Stefano Caliandro e Mauro Felicori della lista del presidente. 

“Caliandro”, scrive Borgonzoni, “capolista del PD, già capogruppo dell’Assemblea Regionale, avvocato che insegna Diritto del Lavoro all’università di Bologna. Nel precedente mandato si è impegnato sui problemi della marginalità sociale e delle crisi aziendali, nell’ottica di una Regione che con 22 miliardi ha portato la disoccupazione dal 9 % al 4,8%”. 

“Mauro Felicori”, continua “capolista per Bonaccini presidente manager della cultura bolognese, già direttore della Reggia di Caserta da 2015 al 2019; in tre anni ha raddoppiato i visitatori e attuato un piano di manutenzione e restauro del sito, arrecando con il turismo un notevole beneficio al territorio. Oggi è commissario della Fondazione Revello e di Ago Modena Fabbriche Culturali, quindi è lieto di impegnarsi nella nostra Regione, che nell’ultimo esercizio ha triplicato i fondi per la cultura”, ha concluso Giambattista Borgonzoni. 

Continua a leggere su HuffPost