Voto ai sedicenni, la proposta piace a Conte e Di Maio

Voto ai sedicenni, la proposta piace a Conte e Di Maio

Estendere il voto ai sedicenni: questa è la proposta lanciata da Enrico Letta su Repubblica: “È un modo per dire a quei giovani che abbiamo fotografato nelle piazze, lodando i loro slogan e il loro entusiasmo: vi prendiamo sul serio e riconosciamo che esiste un problema di sottorappresentazione delle vostre idee, dei vostri interessi".

VIDEO - Chi è Luigi Di Maio?

Luigi DI Maio si è dimostrato favorevole alla proposta, scrivendo su Facebook "Il voto ai sedicenni è una proposta che portiamo avanti da sempre e che sosteniamo con forza. I giovani in italia vengono definiti, a seconda del momento, choosy, viziati, ‘gretini’: per noi questi giovani vanno soprattutto rispettati, ascoltati e messi al centro della nostra politica. Sono una risorsa preziosa e sono il futuro di un'italia che si informa, che partecipa e che deve essere valorizzata sempre di più".

VIDEO - Chi è Giuseppe Conte?


Anche il premier Conte ha commentato positivamente la proposta: "Abbassare la soglia per votare a 16 anni per me va benissimo. Ci sta. In altri ordinamenti già lo fanno. Non è iniziata ancora una riflessione di governo ma potremmo farla: anzi forse sarebbe più utile che la si facesse in sede parlamentare". Via libera anche dal segretario del Pd, Zingaretti: "Sono da sempre favorevole al voto ai sedicenni. Bene oggi le parole di Enrico Letta. La passione civile di tante ragazze e tanti ragazzi che incontro tutti i giorni rafforzano questa idea. Ora è tempo!".