Voto Israele, blocco centro-destra Netanyahu lontano dai 61 seggi

Ihr

Roma, 17 set. (askanews) - Al termine delle operazioni di voto per le elezioni della Knesset, tutti e tre gli exit poll trasmessi dai principali canali televisivi in Israele hanno mostrato che il blocco di centro destra del Primo Ministro Benjamin Netanyahu è lontan dai 61 seggi necessari per formare una coalizione. Lo scrive il Times of Israel.

Il blocco di destra - composto dal partito Likud di Netanyahu, dal religioso Yamina e dagli ultra-ortodossi Shas e dal giudaismo della Torah unita - dovrebbe ottenere tra 54 e 57 seggi nel parlamento di 120 membri. Il blocco di centro-sinistra 42-45, mentre i partiti arabi dovrebbero aumentare ottenendo fra gli 11 e i 13 seggi.

Yisrael Beytenu di Avigdor Liberman, che ha sollecitato un governo di unità con Likud e Blu e Bianco e ha rifiutato di impegnarsi a sostenere direttamente uno dei due partiti, dovrebbe ottenere tra 8 e 10 seggi, nettamente in aumento rispetto ai suoi attuali 5, rendendolo un potenziale ago della bilancia.