Voto in Israele, exit poll: Netanyahu è in vantaggio -2-

Mos

Roma, 2 mar. (askanews) - I sondaggi all'uscita dalle urne diffusi dopo la chiusura del voto danno al Likud, il partito di destra di Netanyahu tra 36 e 37 seggi, sui 120 del Parlamento.

La formazione centrista Blue e Bianco (Kahol Lavan) del suo rivale Benny Gantz invece si sarebbe fermata a 32-33 seggi.

Netanyahu, dal canto suo, ha reagito dicendo semplicemente "grazie" su Twitter e pubblicando l'emoticon di un cuore.

Il blocco di destra otterrebbe 60 seggi, gliene mancherebbe uno per formare una maggioranza che consenta di varare un governo. La sinistra avrebbe tra 52 e 54 seggi.

A fare la differenza potrebbe essere la destra nazionalista laica di Avigdor Lieberman, che potrebbe avere tra se e otto seggi.

La Lista unita dei partiti arabo-israeliani avrebbe tra 14 e 15 seggi.