Voto Rousseau, piattaforma sovraccarica: problemi tra gli utenti

Voto Rousseau problemi

I primi problemi sulla piattaforma Rousseau si sono manifestati dopo solo mezz’ora dall’inizio del voto decisivo per il governo Conte bis. Come confermato da Repubblica, molti utenti segnalano tramite social difficoltà ad accedere al portale. Il sito sarebbe infatti sovraccarico. Altri iscritti affermano, invece, di essere riusciti a votare correttamente.

Voto Rousseau, urne aperte

Le urne virtuali della piattaforma Rousseau si sono aperte alle ore 9 per il voto tanto atteso sull’alleanza tra Pd e M5s al fine della nascita del nuovo governo giallorosso. Gli utenti potranno esprimere la propria preferenza (“sì” a favore dell’accordo, “no” per rompere con il partito di Nicola Zingaretti e andare a elezioni anticipate) fino alle 18 di oggi, martedì 3 settembre. Il quesito è il seguente: “Sei d’accordo che il Movimento 5 Stelle faccia partire un governo insieme al Partito Democrativo, presieduto da Giuseppe Conte?“.

Sono 115.372 gli iscritti alla piattaforma online del Movimento, che con il loro voto determineranno il futuro dei pentastellati e, di conseguenza, di Palazzo Chigi. Per il premier incaricato Giuseppe Conte si tratta di una grande opportunità. Durante una diretta Facebook, ha esortato i 5 Stelle a “non tenere le idee nel cassetto. Possiamo cambiare l’Italia“.

Oggi decine di migliaia di iscritti al M5s prenderanno una decisione davvero importante“, è l’annuncio di Alessandro Di Battista tramite la propria pagina Facebook. “Piaccia o meno, questa è l’ennesima vittoria di Gianroberto [Casaleggio, ndr]. Buon voto a tutti!“.