Voto Rousseau, i primi risultati: 30mila persone sulla piattaforma

Voto Rousseau primi risultati

È in corso la votazione sulla piattaforma Rousseau, attraverso il quale gli iscritti al M5s sono chiamati a esprimersi sull’alleanza con il Pd e la nascita di un governo Conte bis. Le urne virtuali si sono aperte alle 9 di martedì 3 settembre e si chiuderanno alle 18 dello stesso giorno.

Poco dopo mezzogiorno, l’Associazione Rousseau ha diffuso i primi risultati relativi al voto decisivo per il nuovo governo.

Di Maio: “Abbiamo già vinto”

Abbiamo battuto il record mondiale delle votazioni online“, ha dichiarato Luigi Di Maio al termine dell’incontro con i vertici del M5s a Palazzo Chigi. “Non importa il risultato, quello che conta è che tutti sappiano che con noi i cittadini hanno la possibilità di esprimersi senza intermediari“. Il leader pentastellato ha confermato di aver votato, ma “il voto è segreto, ha precisato.

Voto Rousseau, i primi risultati

Secondo le fonti pentastellate, tra le 9 e le 11 avrebbero votato quasi 30mila persone (precisamente 29.781). “Si tratta di un record storico per Rousseau, un traffico addirittura 10-12 volte superiore rispetto a quello del primo turno di votazioni per la scelta dei candidati alle europee”, commentano i membri dell’Associazione.

Davide Casaleggio, intervistato dagli inviati di La7 fuori dalla sede della Casaleggio Associati a Milano, ha dichiarato: “Alle 13.19 di oggi abbiamo superato le 56.127 votazioni da parte degli iscritti, è l’attuale record mondiale di partecipazione online a una votazione politica. Sono molto contento di questa dimostrazione di democrazia diretta. Il M5s è l’unica forza politica quantomeno in Italia che fa partecipare gli iscritti a scelte così importanti per il futuro del Paese“.

Piattaforma sovraccarica, la smentita

Dopo solo mezz’ora dall’apertura del voto, diversi utenti hanno segnalato difficoltà ad accedere alla piattaforma Rousseau. I portavoce del M5s hanno smentito “in modo categorico” tramite la propria pagina Twitter: “Le operazioni di voto si stanno svolgendo regolarmente e rapidamente“.

La smentita è arrivata anche tramite il profilo Facebook di Gianluigi Paragone. “Ho votato NO, scrive orgogliosamente il senatore pentastellato, aggiungendo: “E ho votato senza problemi tecnici“.