"Voto Rousseau? Un Bluff", sui social vince lo scetticismo

webinfo@adnkronos.com

C'è chi si dice contrario ("Mai con il Pd") e chi invece si dice a favore in quanto "unica soluzione per contrastare un governo Salvini -Meloni". Ma dai commenti lasciati dagli utenti di Facebook sotto il post che annuncia la votazione sulla piattaforma Rousseau sul nuovo governo guidato da Giuseppe Conte e sostenuto dai gruppi parlamentari del Partito democratico e dagli stessi 5 stelle, quello che emerge è l'idea che "ormai è tutto deciso" e che "il voto è solo un bluff". 

"Le votazioni più inutili della storia. Che buffoni", scrive infatti un utente. "State tranquilli che è già tutto deciso voi non contate nulla come noi italiani", il commento di un'altro. Mente un follower tuona: "Tanto poi le taroccate, non siete più credibili". Qualcuno fa anche notare come "non ha senso mettere in mano tutto alla piattaforma Rousseau. Gli iscritti non rappresentano tutti quelli che fanno parte del movimento, il Presidente ha già dato l'ok per provare a formare il nuovo governo, se Rousseau dice no, che facciamo torniamo indietro? Avrebbe avuto senso prima dell'inizio dei giochi, forse. Dico forse perché Rousseau non rappresenta tutti, solo una piccola parte, per non contare quelli che si sono iscritti da non più di sei mesi".  

Tra chi si dice a favore dell'alleanza, c'è chi ritiene che "se non parte questo governo, ce lo possiamo dimenticare un altro governo con il M5s e soprattutto con Conte come presidente. Troppa gente ancora non ha capito le conseguenze che porterà la non approvazione di questo governo". Sulla stessa linea il commento di un'atra utente: "Tutta questa gente che dice no vuole andare ad elezioni per regalarci un governo Salvini-Meloni. Di fronte a questo pericolo inciucio pure col fantasma di Andreotti". "Assolutamente si. Piuttosto che consegnare il paese a Salvini, Meloni e Berlusconi farei un patto anche con Joker", si legge in un altro post. Decine anche gli inviti a proseguire: "Comunque vada siamo con voi. Noi continueremo a darvi fiducia sicuri che farete il tutto per il paese e ci fidiamo pure del presidente Conte il migliore che l'Italia abbia avuto". 

Tra il Sì e il No, a prevalere è comunque il No. "Abbiamo votato il M5S nel 2018 perché contro il PD che ha distrutto il paese negli ultimi dieci anni. Ora voterò NO perché non voglio tornino questi signori al governo", scrive un utente. "La più grande malattia dell'essere umano e avere la memoria corta.., votare SI cancellerebbe tutti i valori per cui il M5S è nato. Evitare di andare in bocca al Lupo e quindi un bel NO", si legge in un altro post. Mentre un utente auspica "un bel No a questo governo per ritornare ad essere credibili". "Un governo con il PD sarebbe la fine del Movimento 5 Stelle", sentenzia un'altro.  

E se un utente ci tiene a mettere in guardia "a No o Si, perché tutto dipenderà da come la domanda sarà formulata", un altro sintetizza: "Movimento = mo - vi - mento. Analisi perfetta".