Voto Svizzera, proiezioni: salgono i verdi, calano partiti centro

Bea

Roma, 20 ott. (askanews) - La prima proiezione nazionale sul voto per la camera bassa del Parlamento svizzero conferma l'avanzata degli ambientalisti a scapito del partiti di centro, riferisce Rsi. L'Unione Democratica di Centro, segna una secca perdita, passando dal 29,4% del 2015 al 26,3%. Calano anche il Partito socialista (16,5% -2,4) e il Partito liberale radicale (15,2 % - 1,2). Tiene il Partito popolare democratico con il 12% delle preferenze (+ 0,4%). L'onda verde si traduce, di converso, in una netta avanzata degli ecologisti (12,7% + 5,6) e dei Verdi liberali (7,6% + 2,9). Il tasso di partecipazione al voto è stimato al 47,3%, contro il 48,5% di quattro anni fa.