Walter De Silva disegnerà le auto sportive elettriche FAW/Silk EV "Made in Italy"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Dopo aver annunciato lo scorso maggio la nascita di una partnership volta a creare in Italia una nuova entità di produzione di vetture di fascia alta a trazione elettrica, FAW e Silk EV avviano la seconda fase della partnership.

Il più grande produttore di auto cinese - con quasi quattro milioni di veicoli venduti in Cina e nella classifica Fortune 100 con 90 miliardi di dollari di fatturato - e la società specializzata nell'ingegneria e nel design di auto con sedi a Modena, New York e Changchun hanno confermato l'investimento di oltre un miliardo di euro firmando contestualmente la costituzione della joint venture volta alla progettazione, ingegnerizzazione e produzione di vetture di alta gamma full electric e plug-in in Emilia-Romagna, nel cuore della Motor Valley.

Le auto saranno progettate e sviluppate nella Motor Valley, dove Silk EV ha la sua sede centrale, mentre la produzione su larga scala avverrà sia a Modena che a Changchun, quartier generale di FAW. Le due società hanno inoltre annunciato di aver scelto un designer di fama mondiale come Walter De Silva in qualità di responsabile del design per la nuova gamma di vetture che in Cina si legherà al brand Hongqi, mentre per l'Italia ed il resto del mondo verrà in seguito scelto e creato un nuovo Marchio.

La prima delle auto realizzate in Italia, frutto della neonata jv, sarà la S9 ispirata all'omonima concept Hongqi presentata a Francoforte nel 2019. Seguiranno la S7 e la S5, oltre ad altri due modelli che potrebbero invece essere realizzati in Cina.

Nella Motor Valley le due aziende realizzeranno inoltre un futuristico centro di innovazione completamente interconnesso, nonché impianti di produzione ed un experience center. Ai quali si aggiungerà anche un secondo centro di innovazione a Changchun, che si concentrerà sulla produzione di alcuni modelli della gamma S (S5 ed S3).

«Sono entusiasta di dare vita al design della Serie S; siamo nella fase finale della realizzazione della S9, i cui elementi fondanti sono rappresentati dalla bellezza e dall'eleganza, incarnando 'The essence of Beauty'» ha dichiarato De Silva, spiegando nel corso della presentazione che i benchmark che la jv si è data sono nientemeno che Ferrari e Porsche, due Marchi universalmente riconosciuti per sportività ed esclusività, ma anche Lamborghini e McLaren. L'obiettivo è avviare la produzione in Italia già nel 2022, sfruttando anche partnership con aziende locali come Dallara, che in virtù della collaborazione attiva con lo studio di De Silva sarà coinvolta per la parte telaistica e aerodinamica.