Wanbao, Donazzan chiede convocazione tavolo ministeriale

Fdm

Venezia, 4 set. (askanews) - In riferimento alle notizie di possibile riduzione dei volumi produttivi e di impegno finanziario da parte del gruppo Wanbao Acc Italia, l'assessore regionale al lavoro Elena Donazzan chiederà la convocazione immediata del tavolo presso il ministero per lo Sviluppo economico per verificare, con i massimi vertici dell'azienda, "il mantenimento degli impegni che la proprietà cinese si è assunta per lo sviluppo industriale del sito di Mel acquistando nel 2014 la storica fabbrica di compressori per la refrigerazione".

"Italia Wanbao Acc rappresenta una importante realtà produttiva del tessuto bellunese e veneto - sottolinea l'assessore Donazzan - inserito in un contesto produttivo di filiera strategico per l'intero paese, qual è quello dell'elettrodomestico e dell'industria del 'bianco'". Inoltre, in stretto raccordo con il sindaco di Borgo Valbelluna, Stefano Cesa e con l'Unità regionale di crisi, è stata decisa la convocazione d'urgenza per i primi giorni della prossima settimana del Comitato socio-istituzionale, che rappresenta tutte le parti istituzionali e sociali del territorio bellunese e l'assessorato regionale al lavoro.