Wanda Nara e Mauro Icardi, i problemi non finiscono mai: l'attaccante geloso licenzia il bodyguard

·1 minuto per la lettura
wanda
wanda

Nuovi problemi tra Wanda Nara e Mauro Icardi: l’attaccante ex Inter non ha gradito la particolare vicinanza del bodyguard alla moglie e lo licenzia.

Wanda Nara e la vicinanza con il bodyguard: nuovi problemi fra la coppia?

Dopo il caso China Suarez e il tradimento dell’attaccante del Paris Saint Germain, sembrano spuntare nuovi problemi in casa IcardiNara. Mauro non avrebbe gradito la particolare vicinanza della moglie con il suo bodyguard, Agustin Longueira. Lo stesso Longueira si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni ambigue sui social network. Dichiarazioni che non hanno fatto piacere a Icardi, che ha provveduto a licenziarlo.

Wanda Nara e la vicinanza con il bodyguard: le parole di Agustin Longueira

La guardia del corpo, con un passato nel corpo militare, ha risposto ad alcune domande dei follower su Instagram non sottraendosi nemmeno da quelle più piccanti. Qualcuno ha chiesto per esempio: “Ti piace Wanda?”, “La amo” è stata la risposta senza troppi giri di parole di Longueira. I follower hanno proseguito con le domande più o meno sulla stessa falsa riga: “È fantastica Wanda?” e Longueira risponde: “Un genio assoluto“. Subito dopo la domanda più piccante: “Ti piacerebbe entrare in Wanda?”. “Chi non vorrebbe?”, ha replicato il bodyguard. E poi ancora: “Cosa provi per Wanda?”, “Molto amore”, e infine “Inizeresti una relazione con una donna sposata?”, “Sì“.

Wanda Nara e la vicinanza con il bodyguard: la rabbia di Icardi

Inutile dire quanto queste dichiarazioni abbiano potuto infastidire il bomber ex Inter che infatti ha provveduto con il licenziamento di Agustin, come assicurato dal giornalista argentino, molto vicino alla coppia, Rodrigo Lussich: “Non lo hanno più chiamato, è stato tagliato fuori.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli