Washington comprende la "collera legittima" dei libanesi

Plg

Roma, 24 ott. (askanews) - I libanesi esprimono una collera legittima nei confronti dei propri governanti e della loro incapacità di ridurre la corruzione, e Washington sostiene il loro diritto di manifestare pacificamente. Lo ha detto un alto responsabile del Dipartimento di Stato Usa, secondo quanto si legge sul sito del quotidiano francese Le Figaro.

Le proteste di piazza in Libano vanno avanti ormai da una settimana, con appelli per uno "sciopero generale", nonostante una pacchetto di riforme decise dal governo per andare incontro ai manifestanti che chiedono la rimozione di tutta la classe politica che regge il Paese.