Washington sospende la licenza da avvocato a Rudy Giuliani

·1 minuto per la lettura

AGI - Rudy Giuliani non potrà svolgere, per il momento, l'attività di avvocato a Washington. Lo ha deciso la corte d'appello della capitale che ha sospeso la licenza al legale di Donald Trump, in attesa che si concluda il processo disciplinare avviato poche settimane fa a New York.

A Giuliani era stata sospesa la licenza nella Grande Mela a causa del suo ruolo nel “diffondere false informazioni” riguardo le accuse di brogli alle elezioni presidenziali e per l'intervento fatto al comizio di Trump del 6 gennaio da cui poi migliaia di persone si mossero per raggiungere la sede del Congresso e metterla sotto assedio. Giuliani ha sempre sostenuto di non aver mai lanciato appelli alla violenza. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli