Webuild, in Italia gruppo sviluppa 70% progetti ferroviari Pnrr

·2 minuto per la lettura

In Italia sono attesi circa 24 miliardi di euro di ulteriori investimenti in grandi opere, come previsto dal piano nazionale di rilancio delle infrastrutture, di cui oltre 20 miliardi si riferiscono a progetti ferroviari ad alta velocità, segmento in cui Webuild è leader a livello nazionale. Di queste, 14 miliardi sono relative a progetti inclusi nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e si prevede che debbano essere messi in gara nei prossimi due anni; ulteriori 10 miliardi di fondi sono invece stati stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili per il completamento di tratte già incluse nel Pnrr.

Attualmente, includendo i nuovi ordini acquisiti del 2021 in Italia su tratte ad alta velocità/alta capacità, il Gruppo sta sviluppando circa il 70% dei progetti ferroviari in esecuzione del Pnrr. E' quanto emerge dall'esame del consiglio di amministrazione del gruppo di alcuni dati e informazioni relativi all’andamento del business da inizio 2021.

Quanto al processo di integrazione con Astaldi, questa ha avuto efficacia ai fini civilistici, contabili e fiscali in data 1° agosto 2021. Per effetto della scissione, l’insieme delle attività di Astaldi relative all’edilizia, alle costruzioni infrastrutturali, all’impiantistica, alla progettazione, manutenzione, facility management e gestione di sistemi complessi, destinate alla prosecuzione in continuità ai sensi del concordato, è stato trasferito a Webuild. Sono rimasti in Astaldi i soli beni e rapporti giuridici attivi e passivi propri del patrimonio destinato costituito da Astaldi con delibera del proprio Consiglio di Amministrazione in data 24 maggio 2020. La scissione, sottolinea Webuild, ha consentito di integrare appieno le due realtà industriali, creando un grande player delle infrastrutture italiano, sintesi di Progetto Italia, il progetto industriale che ha garantito il consolidamento dell’intero settore delle costruzioni domestico. La scissione permette anche a Webuild di contribuire allo sviluppo delle infrastrutture italiane nell’ambito del Pnrr.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli