Weekend 28-29 novembre, mezza Italia sotto la pioggia

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Nel fine settimana il nostro Paese verrà raggiunto da un vortice ciclonico che scatenerà un'ondata di piogge e nubifragi su mezza Italia. Successivamente, a partire da lunedì della prossima settimana, comincerà ad affluire aria via via più fredda che oltre a provocare una diminuzione delle temperature, favorirà con l'ingresso di una nuova perturbazione, la caduta della neve fino a quote collinari.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che da sabato intensi venti di Scirocco soffieranno sul Mar Tirreno, sullo Ionio e sul medio e basso Adriatico. Una forte perturbazione impatterà sulla Sardegna scatenando un’ondata di maltempo con nubifragi diffusi su tutti i settori orientali e meridionali. Le precipitazioni abbondanti poi si porteranno dalla serata verso Sicilia e Calabria ionica. Qualche pioggia bagnerà inoltre la Liguria e il Piemonte (qui con neve a 1500 metri).

Domenica il maltempo si sposterà dalla Sicilia verso la Calabria, la Basilicata, la Puglia e poi su tutto il versante adriatico centrale e fin sull’Emilia Romagna. Nel frattempo cominceranno ad affluire venti più freddi di Bora al Nordest e di Grecale al Nordovest. Da lunedì i venti freddi dilagheranno su tutta l’Italia facendo abbassare le temperature di 5-7°C. Ma non è finita. Nel corso della nuova settimana un nuovo vortice, questa volta dal Nord Europa raggiungerà l’Italia colpendo soprattutto le regioni centrali dove sono attese copiose nevicate fin sopra i 500 metri.

Nel dettaglio:

Giovedì 26 - Al nord: cielo poco nuvoloso salvo locali nebbie. Al centro: a tratti nuvoloso. Al sud: più nubi in Sicilia.

Venerdì 27 - Al nord: possibili nebbie in pianura, si copre in Liguria. Al centro: peggiora sulla Sardegna meridionale con piogge, peggiora anche su coste toscane e laziali. Al sud: tempo asciutto.

Sabato 28 - Al nord: piogge su Liguria e Piemonte, asciutto altrove. Al centro: intenso maltempo in Sardegna, venti tesi di Scirocco. Al sud: entro sera peggiora su Sicilia e Calabria.

Domenica con maltempo al Sud e regioni adriatiche centrali, entrano i venti di Bora e Grecale.