Weekend siberiano per Putin, pesca ed escursioni con il ministro Shoigu

·1 minuto per la lettura

AGI - Il presidente russo Vladimir Putin - che ha visto respinta la sua proposta di un colloquio con il presidente Usa, Joe Biden, dettosi "troppo occupato"- questo fine settimana si è concesso un weekend nella taiga siberiana con il suo ministro della Difesa, Sergei Shoigu. Le immagini diffuse dal Cremlino, che tiene a coltivare l'immagine di un leader virile e in salute, mostrano Putin e Shoigu camminare su un ponte di corda, pescare, fare escursioni con la neve al ginocchio e osservare gli animali selvatici con il binocolo.

Altre fotografie ritraggono il presidente e il ministro mentre consumano all'aperto, su sedili coperti di pellicce, una frugale cena a base di salsicce, pomodori, cetrioli e ravanelli. Il resoconto termina con una puntata nel laboratorio di Shoigu, originario della Siberia, che mostra le sue sculture di legno e la sua collezione di attrezzi da lavoro.

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha dichiarato che il viaggio del presidente aveva come obiettivo mostrare il suo amore per la Russia e il suo vasto territorio. Sui social media gli utenti pro Putin si sono divertiti accostando il weekend nella natura del presidente russo e il triplo scivolone di Biden dalla scalinata dell'Air Force One.