Wes Anderson: ispirato da De Sica, vorrei girare ancora in Italia

·1 minuto per la lettura
featured 1536236
featured 1536236

Milano, 8 nov. (askanews) – Il regista Wes Anderson in Italia per presentare il suo ultimo film “The French Dispatch”, ha spiegato come è nata l’idea di questa opera corale e antologica, in cui prendono vita i personaggi degli articoli di una rivista americana, ispirata al New Yorker, pubblicata in un’immaginaria città in Francia.

“La mia vera prima ispirazione è stato un film italiano ‘L’oro di Napoli’ di Vittorio De Sica. Quando l’ho visto ho pensato che avrei voluto fare un film che raccogliesse storie brevi, una tradizione molto italiana”.

Il regista di “Grand Budapest Hotel” ha lavorato in passato in Italia e non esclude di tornare. “Di solito ogni volta che comincio un film provo a pensare a come poterlo fare a Roma, a come poter tornare a lavorare a Cinecittà, sono sicuro che presto troverò qualcosa di adatto”.

Nel cast del film, al cinema dall’11 novembre e di cui Anderson ha curato anche la sceneggiatura, Léa Seydoux, Frances McDormand, Benicio del Toro, Adrien Brody, Tilda Swinton.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli