WhatsApp, occhio a quel file

webinfo@adnkronos.com

Un file Mp4 in arrivo da WhatsApp potrebbe mettere a rischio la sicurezza del tuo telefono, permettendo ad altri di prenderne 'possesso' con un codice avviato da remoto. Ad avvertire è stata la stessa Facebook, proprietaria della popolarissima applicazione. Il rischio? Chi l'ha inviato potrebbe rubare informazioni dalla memoria (foto, video, etc.) o attivare il microfono per spiare l'utente, sempre da remoto. Per evitarlo basta aggiornare il l'applicazione e, ovviamente, evitare di scaricare file da fonti non conosciute.