WhatsApp, privacy e novità: i chiarimenti

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

WhatsApp chiarisce "ogni dubbio" in materia di privacy dopo i messaggi e le notizie delle ultime settimane. "All'inizio dell'anno, sono circolate notizie false e informazioni errate riguardanti l'aggiornamento dei nostri termini di servizio e dell'informativa sulla privacy. Riteniamo dunque sia importante chiarire ogni dubbio", spiega WhatsApp in un posto sui temi dell'aggiornamento della privacy. L'applicazione intende "implementare nuove funzioni, del tutto facoltative, per chattare e fare acquisti con le aziende su WhatsApp".

"I messaggi personali saranno sempre protetti dalla crittografia end-to-end, pertanto WhatsApp non potrà mai né leggerli né ascoltarli" sottolinea ancora il blogpost. "Abbiamo riflettuto su cosa avremmo potuto fare meglio. Ci teniamo a rendere nota la nostra dedizione verso la protezione della privacy e della sicurezza degli utenti, nonché a ribadire il nostro impegno nel difendere la crittografia end-to-end. È per questo - si legge ancora nel blogpost - che abbiamo cominciato a condividere i nostri aggiornamenti e valori aziendali direttamente nello stato di WhatsApp. E d’ora in poi cercheremo di comunicare in modo più chiaro e diretto con i nostri utenti".

Per farlo "nel corso delle prossime settimane, verrà mostrato su WhatsApp "un banner contenente maggiori informazioni, che ciascuno potrà leggere secondo i propri tempi" comunica ancora la piattaforma.